Giovedì, 30 Giugno 2016 12:00

Renzi e le sue banche, Grillo come un Dittatore

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

renzi-deciba-favore-banche

Il nostro ultimo governo ha effettuato tanti bei regali alle banche, ormai la "simpatia" per quest'ultime è palese, quasi affannoso chiedere gli ultimi favori alle banche, il Partito Democratico che dovrebbe essere di "sinistra" si trova in grave imbarazzo, Renzi ha dato il colpo finale al suo PD per poi magari dimettersi e farsi una bella vacanza . Il Governo Renzi è stato il più subdolo degli ultimi 30 anni, nessuna votazione popolare, solo un accordo di palazzo che ha portato un favore dietro l'altro alle banche.

Ci ha provato anche in Europa, chiedendo di intervenire con finanziamenti alle banche, la vera impressione è che ormai non prova neanche a nascondere questo chiaro conflitto di interesse.

Sicuramente il Movimento 5 stelle ha rotto le “uova nel paniere”, nel bene o nel male Grillo è servito a rompere gli equilibri che da troppo tempo erano in piedi, creando così un gioco di ruoli, dove l'affare era la parola d'ordine, ormai il cerchio si è stretto e la crisi politica è aumentata.

Gli Italiani hanno compreso perfettamente ciò che sta accadendo, oltre il 50% non vota, gli appassionati del voto provano il Movimento 5 stelle, nel caso non ci siano cambi di rotta o novità nel 2018 il Movimento di Grillo sarà al Governo .

movimento5stelle-europa-banche-deciba

Il Brexit ha dato un chiaro segnale del futuro dell'Europa, i paesi più civili e da sempre evoluti e innovatori stanno uscendo e vogliono uscire dall' UE, la campagna della PAURA NON è SERVITA, caso strano stanno perdendo in Borsa numerose banche Europe, gli euroscettici hanno vinto.

Beppe Grillo si è inventato il gioco di parole NO EURO SI EUROPA, chi conosce il Movimento sa perfettamente che dalla sua nascita nel 2005 la regola era uscire sia dall'euro (inteso come moneta unica) e sia dall'UE, anche nel 4 Ottobre 2009 quando è stato presentato al Teatro Smeraldo il Movimento erano state dichiarate chiaramente queste intenzioni.
Chi vuole restate in Europa non è a favore del popolo, rimanere in Europa vuol dire togliere sovranità ai popoli, le direttive Europe vanno oltre le leggi di un Paese, avere solo la moneta unica non servirebbe a nulla senza una unità politica europea (lo dicono i dati storici), il BREXIT ne è un chiaro testimone.

Purtroppo la maggior parte delle persone vuole avere fede in un'idea di unione politica ed economica, questo può causare la non comprensione dei fatti; i partiti evitano di informarci su queste tematiche, perché un popolo colto e preparato mette in grave difficoltà la politica.
Abbiamo la politica che meritiamo, puttanieri, imitatori, comici .

Renzi non farà il Refendum a Ottobre 2016, il rischio è troppo alto, tireranno la corda fino al 2018 e poi tutti a casa, se non cambieranno le cose o ci sarà un vero movimento popolare il prossimo governo sarò gestito da un comico che attraverso il suo Blog e Brand farà comunicati e deciderà chi sarà dentro e chi fuori al movimento.

Grillo e il Movimento sono stati utili a cambiare le carte in tavola, ma se non ci saranno delle regole appropriate dove gli stessi Grillo e Casaleggio dovranno essere sottoposti ad un giudizio popolare allora si entrerà in in era di delirio di onnipotenza, dove o sarai un grillino oppure uno sporco corrotto pagato da qualche alieno, la storia lo insegna, quando qualcuno offende e diventa aggressivo per un'idea diversa, vuol dire che i suoi ideali sono simili alla dittatura.

grillo-dittatore-deciba-movimento5stelle

La dittatura ha molte versioni, quella che abbiamo subito fino ad oggi, sinistra e destra insieme da 30 anni che palleggiando con la vita del popolo fanno regole e normative a favore o di se stessi o delle lobby,per passare poi alla dittatura tecnologica dove i comunicati saranno gestiti da un blog privato e il BRAND sarà di proprietà di un Comico .

Per ora il Movimento va bene, ma stiamo sempre attenti a ragionare con il nostro cervello .

Letto 493 volte

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Privacy

×
Iscriviti a "Il Falso Quotidiano.it" per rimanere sempre aggiornato!