Martedì, 15 Dicembre 2015 23:38

E' morto Licio Gelli presso la sua villa di Arezzo In evidenza

Scritto da Redazione
Vota questo articolo
(2 Voti)

AREZZO - E' morto pochi minuti fa Licio Gelli, fondatore della loggia Propaganda 2 (P2) presso la sua villa ad Arezzo. I funerali si celebreranno probabilmente giovedì prossimo.

Era considerato a capo della massoneria italiana e fu coinvolto in numerose vicende giudiziarie italiane tra cui il processo per la strage di Bologna. Nacque a Pistoia il 21 aprile 1919 e fin da subito si interessò a vicende politiche italiane. Era chiamato "maestro venerabile" dagli adepti della loggia massonica P2 di cui, ricordiamolo, faceva parte anche l'ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi ma anche molti altri politici italiani. In questi minuti ci si interroga sul destino del suo archivio segreto. E' ben noto a tutti infatti che il "maestro venerabile", così come era chiamato, possedeva un archivio segreto. L'archivio non segreto fu invece aperto molti anni fa, in seguito della scoperta della loggia Propaganda 2.

Letto 3053 volte Ultima modifica il Martedì, 15 Dicembre 2015 23:53

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Privacy

×
Iscriviti a "Il Falso Quotidiano.it" per rimanere sempre aggiornato!